Manuale iPatente Cloud

  1. Home
  2. Documenti
  3. Manuale iPatente Cloud
  4. Gestionale Autoscuola
  5. Emissione di DCW

Emissione di DCW

iPatente è l’unico software nel settore delle autoscuola a consentirti di emettere uno “scontrino” senza usare il registratore di cassa, attraverso l’interfacciamento con il Documento Commerciale Online dell’agenzia delle entrate, chiamato anche Documento Commerciale Web (che per acronimo chiameremo DCW)

Qual’è il vantaggio del DCW rispetto ad una fattura elettronica oppure allo scontrino?
I corrispettivi trasmessi con la fattura elettronica riportano i dati anagrafici del cliente che, purtroppo, a volte vengono respinti dal sistema dell’agenzia delle entrate.
Abbiamo riscontrato infatti, soprattutto nei rinnovi, che trasmettendo i dati anagrafici del cliente (codice fiscale compreso) estratti dal portale dell’automobilista, essi a volte vengono respinti dal sistema dell’Agenzia delle Entrate con la motivazione “codice fiscale inesistente”.
Il DCW non riporta alcun dato di intestazione del cliente pertanto è esattamente come uno scontrino emesso da un registratore di cassa elettronico.
Ogni qualvolta l’importo di una fattura elettronica sia escluso, esente o fuori campo IVA per un ammontare superiore ad euro 77,47, richiede il pagamento di una imposta di bollo di € 2,00.
Se fiscalizzi il corrispettivo usando il DCW risparmierai questo importo
che, moltiplicato per diverse decine di fatture annuali (se non centinaia) ti farà risparmiare centinaia  di euro l’anno.


Il DCW è, di fatto, uno scontrino senza cassa. Viene poco usato perchè richiede tempo per l’emissione del documento ed è certamente agevole per chi deve registrare parecchi corrispettivi.
Ecco perchè tutte le software house operanti nel settore autoscuole (ad eccezione di noi) hanno preferito la strada più semplice e redditiva ovvero interfacciare i loro software con un registratore di cassa che, tra l’altro, loro stessi vendono.
Ma è conveniente avere un registratore di cassa?
Già con la nostra precedente versione del DCW avevamo reso inutile il possedere il registratore di cassa per autoscuole con un numero medio di clienti.
Restava però il problema delle autoscuole con numerosi clienti e soprattutto quelle che fanno molti rinnovi di patente che, di fatto, avrebbero risparmiato un pò più di tempo usando il registratore di cassa rispetto al DCW.
Con l’attuale procedura abbiamo ribaltato le cose! Perchè acquistare un registratore di cassa se ogni singolo PC (anche quello di casa) può trasformarsi in un registratore di cassa a costo zero?
Da premettere che il registratore di cassa può rompersi, richiede l’acquisto di rotoli di carta termica, deve essere verificato ogni 2 anni (pagando ovviamente) e  ti obblia a  fiscalizzare l’importo dal posto dove è installato. A maggior ragione, se hai più sedi, ne devi possedere uno per sede con un notevole esborso di denaro.

Hai trovato utile questo articolo? No

Come possiamo aiutarti?